Obiettivo principale di questo Tour è il periplo dell’Argentario con la sua magnifica vista, ma cè di più.

Un giro impegnativo che ti ricorderai!

Da Le Versegge Resort attraverso un OFF road adatto ai maxi enduro si arriva prima a Istia d’Ombrone poi a MontePo per poi riallacciarsi all’ultimo tratto della Scansanese dove si riprende l’asfalto.

Si scende per Pereta e Magliano fino al tombolo della Giannella che ci introduce all’Argentario e attraverso Porto Santo Stefano ci lancia verso la Panoramica che circumnaviga il promontorio; principalmente asfalto a toppe e 5 km di bianca con qualche passaggio in controllo. Qui si passa per la vista però!

Raggiungiamo Porto Ercole dove una sosta sul porticciolo ci sta per poi ripartire verso Manciano Scansano Roccalbegna e arrivare alla meravigliosa Abbazia di Sant’Antimo dove la sosta non può mancare.

Verso casa attraverso Paganico e Roccastrada.

Distanza: 300 km
Durata: 7 ore (escluse soste)

Cosa è compreso

  • Albergo
  • Cena per tutti i giorni di presenza in Albergo menu fisso, maremmano creativo, vino della casa
  • Guida Motociclistica e assistenza sui percorsi
  • Lavaggio moto a fine giornata (self made)
  • Simpatia e chiacchiere a volontà

Cosa non è compreso

  • Trasferimento A/R Le Versegge Resort
  • Pranzi
  • Benzina
  • Assicurazioni
  • Biglietti / Ingressi luoghi di visita
  • Pedaggi e Traghetti

Responsabilità 

La Guida Motociclistica durante lo svolgimento di ciascun Giro assume il ruolo di orientamento e conduzione del gruppo sul percorso prescelto e di illustrazione delle attrazioni che si incontreranno lungo il percorso; di conseguenza alla stessa Guida non sarà imputabile alcun danno ai membri del gruppo stesso dovessero patire o cagionare a cose e persone durante la svolgimento dell’attività. 

Il rispetto del codice della strada durante  lo svolgimento dei Tour Motociclistici oggetto di questa offerta, e’ responsabilità del singolo partecipante guidatore il quale risponderà in prima persona  di eventuali sanzioni amministrative e penali come di qualsiasi danno da lui cagionato. 

In particolare durante le soste di ristoro giornaliere, l’organizzazione non includerà alcuna bevanda alcolica lasciando alla responsabilità di ciascuno il poterne acquistare e consumare durante il periodo di guida. Nella cena serale il vino sarà al contrario somministrato dal ristorante. 

Ciascun membro del gruppo prima della partenza di ciascun Giro è tenuto a rilasciare opportuna ed esplicita manleva per quanto sopra secondo un format che verrà fornito in tempo utile.